Ubuntu 16.04 EFI Install - Something Else

Con molto arroganza e anche un po' di sufficIenza sono andato a installare Ubuntu 16.04.2-desktop-amd64 su un fantastico (si fa per dire) HP EliteBook 820 G3.

Non essendoci Windows pre-installato l'obiettivo era di avere il solo Ubuntu da far partire in automatico tramite entry UEFI sul "bios".

Installo Ubuntu 16.04.2 tramite una chiavetta usb, che viene fatta partire tramite un'entry  UEFI nel boot menù del bios.

Questo lo schema di partizionamento che ho usato. Con tutta l'esperienza che ho (wow) cosa mai potrà andare storto?

sda2 -> /boot -> 1024MB, ovvero abbastanza grossa da contenere n kernel per i futuri aggiornamenti.
sda1 -> /boot/efi -> 512MB, fin troppo visto che contiene solo il file di configurazione e il firmware efi di grub2.
Nota: Come dicono qui,  "remark: no need to set this mount point when using the manual partitioning, the Ubuntu installer will detect it automatically", non ho avuto bisogno di specificare il punto di montaggio a mano.

Il boot loader va installato in /dev/sda1, ovvero nella partizione efi. Di certo non nell'mbr del disco e di certo non nella partizione /boot
Nota: qui (lo stesso linki di prima) dicono :"Note that in a UEFI-mode installation, Ubuntu will not ask you where to install the boot loader". In realtà il menù a tendina che chiede dove installare il boot loader a me non scompare e la scelta giusta mi sembra essere quella di specificare la partizione efi.

Dopo aver premuto "Install now" il primo problema: compare un bel pop-up

e non posso cliccare ne su "Go back", ne su "Continue". L'installer si inchioda.

Questa la soluzione:
https://askubuntu.com/questions/693732/window-stuck-on-force-uefi-installation-window
In realtà a me si bloccava pur non avendo spuntato "Download updates during installation" ma solo "Install third party softwares". Dopo però aver tolto la spunta ad entrambe le voci ho passato indenne questo tragico bug.

Sempre più tronfio finisco l'installazione , riavvio e...
"NO BOOT DEVICE DETECTED, INSERT SYSTEM DISK AND PRESS..."

E' tempo di rimettere i piedi per terra e di inizare a scavare.
Di nuovo inserisco la chiavetta con l'installer di Ubuntu, mi fermo sul grub e premo esc per accedere al terminale di grub2.
Da qui cerco di richiamare il file di configurazione del grub appena installato sull'hard disk e di far partire a mano il sistema.

Digito:

premo invio e, dopo un po' di suspance, il sistema parte.

Mi accorgo subito che la partizione efi è correttamente montata in /boot/efi e l'fstab è corretto ma la partizione è COMPLETAMENTE VUOTA. Ovviamente così il sistema non partirà mai.

Vado a creare in /boot/efi la directory

e poi lancio

Ricreo il file di configurazione di grub2 (per sicurezza sia in /boot/grub che in /boot/efi/EFI/ubuntu/)

Riavvio e ora nel bios vedo la entry UEFI "ubuntu" che permette al sistema appena installato di partire correttamente (e lo si può anche vedere digitando efibootmgr).

 

 

Print Friendly, PDF & Email