Access Point - Modalità Client o Client Bridged

Ho un problema pratico molto semplice.

Questa stampante di rete

printer_pre

non è wireless: mi sono perso una lettera nel modello e al posto di prendere la m276nw ho preso la m276n. Nel posto in cui dovrebbe stare non arriva il cavo ethernet ma solo la rete wi-fi creata da questo simpatico oggetto (il router Apple Time Capsule)

capsule

 

Vorrei quindi poter collegare la stampante alla rete wi-fi 802.11n wpa2/psk creata dal router di cui sopra. Per farlo utilizzo questo access point tplink (TL-WA701ND)  configurando la modalità operativa  come "Client"

tplink

Vediamo come procedere

La rete privata creata dall'apple time capsule (sia cablata che wifi) è del tipo 10.0.1.X/24 con indirizzi ip assegnati dal 10.0.1.2 al 10.0.1.200 (configurazione standard).

L'ap tplink di default ha indirizzo ip 192.168.0.254 su una rete privata del tipo 192.168.0.X/24. Assegno a un portatile un indirizzo ip casuale all'interno di questa rete (tipo 192.168.0.100) e collego il portatile con un cavo ethernet cross (o anche diritto se ci metto in mezzo uno switch) all'ap. Accedo all'interfaccia web dell'ap all'indirizzo 192.168.0.254 e, con le credenziali di default admin/admin vado a modificare le seguenti voci:

Operation mode-> Client

mode_sito

Poi disabilito il dhcp dell'ap perchè voglio che alla stampante venga dato un indirizzo ip dal time capsule (o meglio, configuro un ip statico anche alla stampante).

2_dhcp_disable

Assegno all'access point in indirizzo ip statico sulla medesima rete del time capsule, ma al di fuori del range del dhcp, tipo 10.0.1.205

3_ip_statico_ap

Ora devo far collegare l'ap tplink alla rete wifi wpa2/psk del time capsule

Sotto Wireless->Wireless Settings clicco su Survey

ap4_sito

Attendo qualche secondo e mi comparirà la lista di tutte le reti wireless nel raggio dell'ap. Seleziono quella a cui voglio connettermi e premo "Connect"

5_wireless_survey_2

Vado ora su Wireless -> Wireless Security per digitare la password wpa2 della rete creata dal time capsule

ap5_sito

 

Dopo un bel riavvio dell'ap avremo questa situazione nel riepilogo

ap6_sito

Stacco l'ap dal portatile e, col medesimo cavo ethernet cross (incrociato) collego la stampante.

printer_post

Così facendo l'ap funziona in modalità Client (o Client Bridged come viene chiamata da ddwrt) e la stampante riceverà un indirizzo ip direttamente dal dhcp del router (time capsule) e, di fatto, sarà vista da tutti i dispositivi come una stampante wireless. Solo i driver hp che leggono il nome del modello si accorgeranno che non è una stampante wireless per cui, quando la si vuole configurare su una macchina windows, bisogna specificare l'indirizzo ip della stessa dicendo che si tratta genericamente di una stampante di rete.

La medesima procedura funziona ovviamente anche se, al posto della stampante, si volesse rendere wireless un generico dispositivo che ha solo la scheda ethernet, tipo una console o un computer.

 

 N.B:

La modalità che abbiamo utilizzato si chiama "Client" o "Client Bridged". Permette appunto di collegare un ap (o un router secondario con installato ddwrt)  via wi-fi al router primario. Collego poi i vari dispositivi via ethernet all'ap (o  router secondario) che sfruttano il bridge tra l'interfaccia wifi e ethernet dell'ap (o router secondario) e si trovano così  sulla medesima rete dei dispositivi attaccati via wireless o ethernet al router primario.

L'altra modalità che inizialmente avevo scelto per questo scopo è quella che tp-link chiama "Bridge with AP" e che, se ho ben capito, non ha un vero e proprio corrispondente in ddwrt (e SICURAMENTE non è quella che viene chiamata "Client" su ddwr).
Questa modalità serve a creare un bridge wireless tra 2 dispositivi allo scopo di unificare 2 reti lan separate e (with ap) a permettere anche le funzionalità di ap sul dispositivo che stiamo configurando (quindi ci puoi collegare dei client in modalità wireless).

Print Friendly, PDF & Email